Home

  • Presidio piazza Montecitorio dei lavoratori edili di Feneal, Filca e Fillea
    Una Roma sempre più degradata e sempre meno governata accoglierà delegazioni dei lavoratori edili di Cgil, Cisl e Uil il 28 maggio, quando parteciperanno ad un presidio piazza Montecitorio davanti alla Camera dei Deputati. Il presidio che vedrà protagonisti i lavoratori di Feneal, Filca e Fillea farà nuovamente sentire la voce di un settore verso il quale si sono sprecati fiumi di parole, ma senza poter registrare conseguenze reali sul terreno dei fatti concreti. E’ il caso del decreto sblocca cantieri che non ha sbloccato proprio nulla, salvo la protesta crescente del mondo del lavoro.
    Continua